Ti diamo il benvenuto nel Centro sviluppatori Google Home, la nuova destinazione per imparare a sviluppare azioni per la smart home. Nota:continuerai a creare azioni nella Console Actions.

Tipi di dispositivi e caratteristiche

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Quando hai una conversazione con l'Assistente Google, ad esempio "Hey Google, accendi la luce della camera da letto", Hey Google è la chiamata e accendi la luce della camera da letto è noto come grammatica. Google determina l'intento della smart home dalla grammatica e la invia al cloud degli sviluppatori (fulfillment). Lo sviluppatore può quindi eseguire il comando sul dispositivo e restituire una risposta a Google.

Dopo che l'evasione degli ordini ha elaborato un intent e restituisce una risposta, le azioni della smart home si basano sul grafico della home page. Con Home Graph, l'Assistente Google può sincronizzare i dispositivi, eseguire query sugli stati dei dispositivi ed eseguire comandi su un dispositivo.

Tipi di dispositivo

I tipi di dispositivi consentono all'Assistente Google di sapere quale grammatica dovresti utilizzare con il tuo dispositivo. Ad esempio, se definisci un dispositivo come Luce, l'utente può interagire con il dispositivo tramite l'Assistente Google con Hey Google, accendi la mia luce.

Consulta Tipi di dispositivi per l'elenco completo dei tipi di dispositivi supportati.

Tratti dei dispositivi

Le caratteristiche del dispositivo definiscono le capacità di un tipo di dispositivo. Puoi combinare più caratteristiche del dispositivo con qualsiasi tipo di dispositivo. Ad esempio, puoi fare in modo che un dispositivo Chiaro utilizzi i tratti OnOff, Luminosità e FanSpeed. Sebbene l'aspetto FanSpeed potrebbe non essere quello più comune per una luce, puoi utilizzare quello che preferisci per il nuovo dispositivo.

Quando aggiungi una caratteristica del dispositivo al tuo tipo, questo eredita gli stati di ciascuna caratteristica. Ad esempio, quando utilizzi il tratto OnOff, il dispositivo può ora segnalare il proprio stato on come true o false.

Consulta Tratti dispositivo per l'elenco completo dei tratti supportati.